Gruppi in Piemonte

Il Piemonte con i suoi 160.000 ettari di aree protette, offre la possibilità di conoscere paesaggi unici e habitat tipici del territorio alpino, collinare e di pianura, e con le sue città offre uno scorcio di storia unico che va dalla romanità ai giorni nostri.

Ma ciò di cui il Piemonte va più fiero sono le straordinarie tradizioni vinicole e gastronomiche che vedono la loro sublimazione nella zona delle Langhe, del Roero e del Monferrato. Panorami collinari coperti di vitigni dove si producono alcuni dei vini più famosi d’Italia: i grandi rossi come il Barolo, il Barbaresco, il Nebbiolo e i grandi bianchi, fra cui primeggia l’Asti Spumante.

Asti, città del palio, Alba, città delle cento torri, e Bra hanno centro storici deliziosi e ospitano manifestazioni enogastronomiche di grande prestigio che da sole valgono un viaggio: la Fiera del Tartufo, il Cheese organizzato da Slow Food e i tanti concorsi enologici.

Ma la meraviglia di questi luoghi è percorre le strade scenografiche che si snodano fra le colline, per scoprire piccoli paesi arroccati e visitare cantine e vigneti.

Torino, prima capitale d’Italia, è una straordinaria città d’arte che si è nascosta per decenni ai turisti internazionali dietro la sua vocazione di città industriale: la Fiat e la Juventus l’hanno per anni rappresentata nel mondo. Le Olimpiadi invernali del 2006 e gli investimenti che sono stati effettuati hanno però permesso un lancio turistico della città a livello globale, facendo riscoprire un ventaglio di ricchezze culturali eccezionale: dal Museo Egizio al Palazzo Reale, al Palazzo Madama, sino agli allestimenti multimediali del Museo del Cinema e del Museo dell’Automobile, per arrivare alla splendida Reggia di Venaria. La piccola Parigi, come veniva chiamata ad inizio Novecento, è però una città incorniciata dal Po e dalla collina, dove è bello passeggiare semplicemente sotto i portici ed ammirare l’architettura di una capitale barocca e neoclassica.

La Reggia di Venaria può essere il punto di partenza di un itinerario turistico di grande livello artistico quali sono le Residenze Reali Sabaude, entrato nel 2007  a far parte del Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco, che può condurvi alla scoperta di un Piemonte inedito e affascinante.

I laghi piemontesi sono il prodotto turistico classico della regione, con un clima mite e uno scenario naturale incomparabile. Arona, Stresa, Baveno sono località di soggiorno eleganti da cui visitare le isole del Lago Maggiore: l’Isola Bella e l’Isola Pescatori, mentre Orta San Giulio offre la possibilità di scoprire un lago meno frequentato ma altrettanto scenografico, il Lago d’Orta.

Email
Print